Come scegliere una giacca da moto estiva?

come-scegliere-giacca-da-moto-estiva

Quale giacca da moto scegliere per vivere l'estate su due ruote? Mai come quest’estate le vacanze saranno un’incognita. Ma noi, da bravi motociclisti, sappiamo che l’importante non è la destinazione, ma il viaggio stesso. Spostarsi in moto è e resta uno dei modi più sicuri per viaggiare in questo periodo di restrizioni. Se vuoi sapere come scegliere il tuo abbigliamento moto per l’estate, leggi i nostri consigli in questo articolo!

Partire per un giro in moto o per un viaggio in estate richiede delle soluzioni che garantiscano comodità, fresco e libertà di movimento, mantenendoti a tuo agio anche quando fa più caldo. E non stiamo parlando di ciabatte, bermuda e t-shirt!

Il giusto abbigliamento moto estivo comprende indumenti con protezioni certificate che siano anche freschi e leggeri, studiati proprio per essere usati durante l’estate e con un’ottima vestibilità. Esistono capi tecnici per uomo e per donna dedicati all’estate in moto con tutte queste caratteristiche. Vediamo quali sono nel dettaglio.

GIACCHE MOTO ESTIVE. Una buona giacca da moto estiva deve avere ampie prese d’aria per aumentare l’aerazione del corpo. Queste prese d’aria saranno posizionate in zone strategiche come braccia, petto e schiena, dove l’effetto di “fresco” è amplificato e possono essere apribili con zip o velcro, regolabili o completamente removibili, per modulare la tua giacca in base alle tue esigenze.

Inoltre, la traforatura del tessuto è fondamentale per aumentare l’aria fresca in entrata: con la stessa resistenza di un tessuto tecnico tradizionale, queste zone traforate sono un vero e proprio stratagemma per sopravvivere al caldo torrido anche quando si è fermi al semaforo. Anche le protezioni, come i paraschiena, si stanno evolvendo lungo questo filone: sempre più leggere e traforate, permettono il passaggio di aria e proteggono le parti del corpo più delicate.

PELLE O TESSUTO? La pelle costa di più e tiene più caldi, ma ha una maggior resistenza ad abrasione e strappi. Il tessuto risulta più leggero, ha una vestibilità e una traspirazione migliori e un costo inferiore. Inoltre, una giacca in tessuto può avere tre strati (con membrana impermeabile e imbottitura) rendendosi adatta ad affrontare varie temperature nel corso di una giornata in moto, mentre è più difficile inserire in una giacca di pelle tutti questi strati.

PROVARE LA GIACCA. Quando si indossa per la prima volta un nuovo modello di giacca estiva, ma anche invernale, la prima cosa da controllare è se le protezioni sono nei punti giusti: gomiti e spalle devono essere sempre dentro alla protezione. In molti modelli si può riposizionare la protezione, grazie ad un velcro, nel punto giusto in base a come è fatto il nostro corpo. Poi si può valutare il comfort e l’estetica generale, assicurandosi che aderisca bene al corpo senza però ostacolare i movimenti.

PARASCHIENA. Insieme alla giacca può essere conveniente ed utile provare anche il paraschiena, per controllare che la taglia sia corretta per te e che non “balli” nella tasca, spostandosi durante i classici movimenti della guida.

IN SINTESI. Quando si sceglie una giacca estiva, bisogna rispondere necessariamente a queste domande:

  1. Quanto tempo la userò in moto e in che tipo di viaggi? Se fai solo qualche uscita in giornata nei week end, puoi scegliere un modello versatile (magari con un’imbottitura staccabile), anche di prima fascia, che vada bene anche nelle mezze stagioni. Una spesa contenuta che però ti permette di sfruttare l’abbigliamento estivo più a lungo, senza avere una giacca dedicata ai climi torridi e quindi, potendo anche fare qualche tornante in montagna senza preoccuparti dell’escursione termica. Se invece progetti un viaggio estivo in climi molto caldi, o un viaggio lungo attraverso più temperature, è meglio acquistare una giacca completamente traforata sotto cui inserire una membrana antivento traspirante. In questo modo, se le temperature dovessero abbassarsi, sarai comunque protetto dall’aria fredda e potrai goderti la ventilazione delle aree traforate quando fa più caldo.

  2. Soffro molto il caldo? Ci sono persone che non soffrono il caldo, altre che invece proprio non lo sopportano. Se sei tra questi ultimi, allora devi necessariamente scegliere una giacca traforata adatta solo per l’estate.

  3. Che stile scegliere? Una giacca da moto con tante tasche e strati rimovibili (come imbottitura e membrana impermeabile o antivento) si adatta meglio a viaggi con tante tappe, per avere sottomano sempre ciò di cui hai bisogno (dai piccoli oggetti ad uno strato più caldo per quando si va in montagna). Esistono anche giacche estive più stilose, vestono più aderente e non sembrano necessariamente giacche da moto: sono perfette per chi ha una moto sportiva e non vuole rinunciare al look, ma anche per chi usa la moto in città su brevi distanze.

DAI UN'OCCHIATA ALLA SEZIONE GIACCHE ESTIVE per trovare il modello perfetto per te tra le Marche Passione Wheelup e brand come Spidi, Alpinestars, Oxford e molti altri!

Condividi:

Omnia Retail Srl © 2021 - Via Tommaso Grossi 5 20841 Carate Brianza (MB) - Partita IVA 03021520964. PEC [email protected]